HOME PAGE > EMPTY HEADING 1 > west highland white terrier
 
 
 
 

west highland white terrier

Detto Westie 

 

Origini: Gran Bretagna

 

Gruppo 3 : Terrier 

 

ASPETTO GENERALE

 

Di forte costruzione; torace profondo e

costole ben discese all’indietro; dorso

orizzontale e potenti posteriori con arti

muscolosi; mostra spiccatamente di

combinare al massimo la forza e l’attività.

 

 

COMPORTAMENTO E CARATTERE

 

Piccolo, attivo, sportivo, duro, provvisto di

un buon concetto di sé, con aspetto

birichino. Sveglio, allegro, coraggioso,

indipendente ma amichevole.

 

MANTELLO

 

Pelo

Doppio mantello. Il pelo di copertura è duro,

luno circa 5 cm., senza riccioli: Il sottopelo,

che assomiglia aduna pelliccia, è corto,

soffice, denso. Un mantello aperto è

altamente indesiderabile

 

DUE PAROLE FORSE TRE

 

 Bianchissimo, simpaticissimo, allegrissimo:

Il West highland white terrier ( westie per gli

amici, perché il nome completo è più lungo

del cane!) è un concentrato di superlativi.

Il westie non va mai inteso come “giocattolo

di lusso”: è bianco, dolce e di vertente, ma

non è un peluche. E’ un cane, e non “solo”

un cane: è un TERRIER,  il che significa

cuore d’acciaio, muscoli scattanti e presa

d’acciaio.

Nato per inseguire i selvatici fin dentro le

loro tane, e per lottare strenuamente con

loro, il westie desidera una “vita

spericolata”: è coraggioso, pronto a tutto,

talora anche un po’ testardo nell’inseguire i

propri  scopi. Per ottenere rispetto e

obbedienza da lui bisogna innanzitutto

capirlo, e poi instaurare con lui un rapporto

da pari, senza troppe smancerie e senza

leziosità: perché lui forse è lezioso

nell’aspetto fisico ( specie quando è

toelettato da ring), ma il suo cuore è quello

di un cane rustico e impavido.

RICORDIAMOLO  E SAREMO ENTRAMBI

FELICI!

 

 

 

 

 

 

 

 
 

Allevamento boxer, west highland white terrier, bouledogue francesi
Contact Sitemap Home